asymetrischElement 7eckigElement 3Element 6Element 1ovalElement 5Element 1rundElement 4
Black Week
maggiori informazioni
Caricamento in corso...

Piatti

Piatti di Villeroy & Boch – ecco che arriva la fame

Perché nei piatti l'aspetto è quasi tutto

Con le posate, i bicchieri e le tazze danno il tocco finale. I piatti sono tuttavia il cuore del servizio e determinano il successo delle tavole apparecchiate. Scegliendo un servizio non è pertanto insolito orientarsi dapprima verso i piatti più belli. Se la forma, il decoro e il diametro del piatto sono ok, la decisione è praticamente presa. Ogni collezione di Villeroy & Boch conferisce grazie alla combinazione di materiale e design la nota mancante al look desiderato. Date spazio alla cordialità con un set di piatti della nostra scintillante porcellana Premium Bone o utilizzate il bianco brillante della porcellana Premium per dare corpo alle linee chiare e alle forme pure.

Mai perdere di vista nessun piatto

Se con le posate si può imbrogliare leggermente, i piatti della cucina sono inesorabili. Un piatto con forma e colore diverso posato sulla tavola della colazione è come un suono errato nell'opera. Si può tuttavia ovviare facilmente ad una tale cacofonia ottica: Villeroy & Boch ha calcolato per le diverse composizioni familiari quanti piatti ci dovrebbero essere nella dotazione base. Un single ha quindi bisogno sempre di quattro piatti fondi e rispettivamente sei piatti piani e da colazione e una coppia con due bambini dovrà avere a disposizione sedici piatti piani e da colazione e dodici piatti fondi. Quello che serve oltre ai piatti dipende dall'hobby che vi piace – gli appassionati della griglia non possono rinunciare ai piatti da griglia e dopo un pomeriggio creativo con il tappetino di bambù i maki fatti a casa devono essere naturalmente serviti su un piatto da sushi.

Passione per l'artigianato

Già dal 18° secolo, Villeroy & Boch pone elevati standard alla propria porcellana. Così abbiamo realizzato a mano i nostri primi piatti, decorandoli con i rametti blu del modello Brindille. Poco dopo, la rivoluzione industriale ha travolto la nostra manifattura. facilitandoci in parte il lavoro. Infatti, ci è rimasto il tempo per lo sviluppo di nuovi materiali come l'innovativa vitro-porcellana e per l'ulteriore trattamento della nostra porcellana Premium Bone con un'elevata percentuale di cenere di osso calcinato. Siamo riusciti sempre più a ottimizzare il nostro metodo di produzione per migliorare i prodotti. Per l'artigianato tradizionale la rivoluzione non poteva offrire alcuna alternativa. Per questo motivo, anche oggi, i piatti di porcellana delle diverse collezioni vengono dipinte a mano e controllati singolarmente da nostri artigiani, prima di lasciare il nostro stabilimento.

Un bel piatto non sazia mai. Anzi vi fa venire fame.

Sia che si tratti dei pantaloni o dell'auto preferita: l'uso di cose belle diverte ogni volta. Con i piatti di Villeroy & Boch, l'apparecchiatura della domenica mattina diventa quasi un hobby e si deve stare attenti al fatto che il piatto da dessert non sia più bello della mousse al cioccolato che ci servite sopra. Dopo il digestivo non dovete lasciare da soli i vostri ospiti per lavare per ore e ore le stoviglie. Quasi tutti i piatti di Villeroy & Boch sono lavabili in lavastoviglie e più veloci da pulire che da svuotare. È rimasto qualcosa delle delizie che avete servito? Conservatele nel frigorifero insieme al piatto e riscaldatele il giorno dopo nel microonde.