CLEVER COOKING con HAYA MOLCHO

L'affermata cuoca israeliana nel duello in cucina con suo figlio

I noti professionisti provano i nostri multifunzione

Haya Molcho è una star celebrata a livello internazionale nel firmamento dell'arte culinaria. La simpatica imprenditrice ha provato l'assortimento Clever Cooking per voi in un emozionante duello in cucina con suo figlio! Guardate com'è andata, scoprite un paio di consigli da professionista davvero astuti e vi verrà di sicuro voglia di far visita a uno dei noti ristoranti NENI.

"La shakshuka è un po' 'old scool'."

— Nuriel —

"Cosa significa 'old school'? Sei cresciuta a shakshuka, di cosa stai parlando?

— Haya —

Osservare l'affermata cuoca Haya Molcho e suo figlio Nuriel mentre cucinano trasmette subito la passione. I pomodori vengono magistralmente sbollentati, vengono tolti i semi ai peperoncini e si grigliano le melanzane. Il team è visibilmente collaudato anche se qui è in competizione! Perché il duello in cucina Clever Cooking mostrerà chi è più all'avanguardia in campo culinario. Non è così?

Il nuovo modo di servire

Chi desidera un'atmosfera rilassata a tavola ha solo bisogno di un po' di coraggio per essere non curante. I Molcho mostrano come fare: mettono tutto ciò che è buono a tavola, molte cose addirittura direttamente sul tagliere. Si decora con peperoni interi, limoni tagliati a metà e rametti di erbe fresche. Il sale è messo a mucchi anziché nella saliera. E il pane non si taglia, si spezza!

Shakshuka alla Haya

La shakshuka non è soltanto un piatto nazionale israeliano, ma anche la migliore colazione del mondo dopo una notte di bagordi! Provate voi stessi! Per la preparazione prendete le teglie Clever Cooking più grandi e mettetele poi direttamente a tavola. Le teglie da forno si adattano perfettamente a tutte le stoviglie e, se ci si versa il cibo nel piatto da sé, avrete subito un'atmosfera allegra e vivace. Come dai Molcho!

Melanzane grigliate scomposte

Nel duello in cucina Clever Cooking Haya e Nuriel, tra l'altro, hanno anche preparato le melanzane. Per un aroma affumicato perfetto, direttamente sulla fiamma accesa del fornello a gas. Ma va bene anche nel forno: grigliare le melanzane finché non sono morbide e si formano delle bolle. Quindi eliminare la pelle scura, sfilettare la polpa a pezzetti e aggiustare di sale.

La cucina delle spezie alla Haya

Haya Molcho ha sempre sperimentato molti piatti nuovi e sviluppato ricette tutte sue. La cucina israeliana per lei è predominante ma le sue influenze culinarie vanno dal Marocco e l'India fino alla Romania, la terra da cui provengono i genitori di Haya. Per tutte le creazioni moderne una cosa è importante: la freschezza e la qualità degli ingredienti.

La filosofia di successo di NENI

Buono, autentico e gustoso. Haya Molcho ha inaugurato il suo primo ristorante con i suoi figli nel 2009 seguendo questo principio. Da allora i NENI, che nel frattempo sono diventati tre, sono la quintessenza della cucina orientale speziata in chiave moderna. Il nome rappresenta le iniziali dei quattro ragazzi e in questo modo anche lo spirito di famiglia, che nella vita dei Molcho è la cosa più importante. Come ospiti al NENI lo si percepisce e ognuno ne fa parte.

Visitate il NENI

L'affermata cuoca intervistata

"Cucinare è la mia vita" dice di se stessa l'acclamata star internazionale della gastronomia. E in effetti questa passione speciale si riflette in tutto quello che fa Haya Molcho. Dopo il duello Clever Cooking abbiamo avuto l'opportunità di conversare e abbiamo scoperto di più sulla simpatica e affermata cuoca, imprenditrice e madre.

Con che frequenza cucina ancora?
Cucino ogni giorno per la famiglia, gli amici, sempre. Mi piace, è la mia vita.

Cosa si può imparare in ambito culinario da Israele?
La varietà. Israele non è uno stufato, ma una ricca tavola imbandita.

Come ha educato i suoi quattro figli dal punto di vista culinario?
Mangiavano tutto ed erano sempre molto flessibili per fortuna. Per loro ogni volta c'era un effetto sorpresa:
cosa ha rispolverato ora Haya? Ho sempre sperimentato qualcosa di nuovo - indiano, africano - e sviluppato ricette tutte mie. I ragazzi non avevano proprio tempo per il fastfood.

Il menù è uguale in tutti i NENI?
Si differenzia leggermente in base alla regione. Ad Amburgo ad es. abbiamo più pesce sulla lista dato che lì arriva fresco.

Da poco riceve le verdure dalla sua azienda agricola in Romania. Come è avvenuto?
Amo i pomodori e aromatici come piacciono a me sono difficili da trovare in centro Europa. Quindi ci è venuta l'idea di coltivarli direttamente. Mio marito mia ha preso per pazza e si è lamentato: ho sposato una principessa che è diventata locandiera. E ora è una contadina! Abbiamo riso molto!