I tuoi segnalibri

In questo elenco può salvare interessanti prodotti e ritrovarli così in qualsiasi momento rapidamente.

Faccia clic sul simbolo dell'elenco dei preferiti

Oops, an error occurred! Code: 20190920134947130e5cc1

Vasche da appoggio di Villeroy & Boch

Sfuggite alla routine nella vostra personale oasi di benessere

Il bagno è una delle stanze più importanti in ogni casa o appartamento, il luogo in cui si inizia e si finisce la giornata e che visitiamo più volte in vari momenti. Esistono quindi tanti buoni motivi per dedicare un po’ più di tempo a un arredo bagno ottimale e rompere i legami con vecchie convenzioni in caso di una ristrutturazione.

Ad esempio la convenzione che una vasca da bagno debba sempre essere montata a parete o ad angolo. Soprattutto per i bagni più grandi, sono disponibili vasche da bagno free-standing posizionabili liberamente nella stanza e che ne consentono l'ingresso da tutti i lati. Qui abbiamo raccolto per voi indicazioni da prendere in considerazione in fase di scelta e progettazione.


Le vasche da bagno free-standing richiedono spazio

Se desiderate poter girare intorno alla vasca per entrarvi da qualsiasi lato, assicuratevi di disporre di sufficiente spazio di movimento. Per ogni lato della vasca considerate circa 55-60 centimetri di distanza dalla parete o da altri sanitari e mobili. Con una vasca da bagno della dimensione standard di 180 cm x 90 cm è necessaria un’area di almeno 290 x 200 cm o maggiore in caso di vasche più grandi.


I materiali delle vasche da bagno free-standing

Molte vasche da bagno vengono realizzate in acciaio smaltato, un materiale molto robusto e che richiede poca manutenzione. Tuttavia, i materiali e i processi di lavorazione lasciano poco spazio al design, per questo Villeroy & Boch non ha incluso le vasche in acciaio smaltato nel proprio assortimento. A ciò si aggiunge il fatto che la superficie, inizialmente fresca al tatto, si scalda in pochissimo tempo uniformandosi con la temperatura dell’acqua del bagno, raffreddandosi tuttavia altrettanto rapidamente.

Per le installazioni free-standing si adattano meglio le vasche da bagno in acrilico sanitario, una plastica robusta, dotata di un peso inferiore rispetto all’acciaio, ma con la stessa resistenza. Grazie alla vasca da bagno in Quaryl®, Villeroy & Boch ha creato una vera innovazione e un’alternativa speciale allo stesso tempo. Il materiale è costituito dal 60 per cento di cristalli di quarzo finemente macinati e acrilico sanitario di alta qualità. Il Quaryl® risulta caldo e morbido al tatto, ha un aspetto particolarmente raffinato, pur essendo molto resistente, antiurto e antigraffio.

Un ulteriore vantaggio delle vasche da bagno in acrilico o Quaryl®: il materiale di partenza è liquido e può quindi essere colato in quasi tutte le forme.
Questa caratteristica permette di creare bagni di alto valore estetico, con forme ben definite, design accattivanti e un valore che dura nel tempo.

Scopri Quaryl 


Quali rubinetti sono adatti alle vasche da bagno free-standing?

Mentre per il montaggio della vasca su una parete o in un angolo la questione della scelta della rubinetteria è spesso assente, essendo possibile in tal caso l’impiego di attacchi esistenti, per una vasca free-standing è necessario decidere: preferite una rubinetteria a pavimento o montata sul bordo della vasca?

Rubinetti free-standing

I rubinetti free-standing vengono installati accanto alla vasca sul pavimento e quindi sporgeranno sul bordo della vasca come una statua. Solitamente i rubinetti sono composti da un miscelatore monocomando disponibile in tanti design diversi: da modelli semplici e funzionali fino a quelli più sfarzosi che ricordano una fiaba de “Le Mille e una notte”. Per godervi a lungo la vostra rubinetteria free-standing, è bene assicurarvi della stabilità del montaggio a pavimento, un’operazione che consigliamo di lasciar eseguire a tecnici specializzati.

Rubinetteria su bordo vasca

Se i rubinetti free-standing non si adattano al vostro stile di vita e di arredo, non dovete per forza rinunciare a una vasca da bagno free-standing: i rubinetti possono infatti essere integrati nel bordo della vasca. Tuttavia, la loro installazione richiede un bordo vasca sufficientemente ampio. In alternativa, è anche possibile installare la rubinetteria in una base vasca in muratura.


Come vengono realizzati alimentazione e scarico in una vasca da bagno free-standing?

Se la vasca da bagno è montata in posizione libera (free-standing), l’alimentazione e lo scarico dell’acqua devono essere realizzati sul lato pavimento. Le tubature per l’acqua di alimentazione e per lo scarico vengono quindi integrate nel pavimento e nascoste dalla pavimentazione dopo il montaggio. Si tratta di lavori che è meglio lasciar eseguire a un tecnico esperto, soprattutto se si desidera installare anche un sistema di riscaldamento a pavimento.


Su cosa deve poggiare la vasca?

Le vasche da bagno free-standing sono disponibili sia con piedi decorativi sia con un supporto interamente adagiato sul pavimento. Una vasca da bagno free-standing con piedini ha un look complessivo più filigranato e meno massiccio rispetto a un modello senza. Il vostro bagno avrà quindi un aspetto particolarmente arioso e moderno.

Vasca da bagno free-standing in una casa per single?

State cercando una vasca da bagno free-standing che sia abbastanza piccola per il vostro bagno? Da Villeroy & Boch la troverete subito: basterà inserire la lunghezza e la larghezza desiderate nel campo di ricerca e visualizzare tutti i modelli corrispondenti. Di certo nella nostra vasta gamma di vasche da bagno di qualità troverete quella giusta per il vostro bagno.