I tuoi segnalibri

In questo elenco può salvare interessanti prodotti e ritrovarli così in qualsiasi momento rapidamente.

Faccia clic sul simbolo dell'elenco dei preferiti

Panoramica dei prodotti

Trovate il prodotto giusto di Villeroy & Boch per il bagno dei vostri sogni

Orinatoio Aquazero di Villeroy & Boch

L’orinatoio AquaZero di Villeroy & Boch è un orinatoio con funzionamento a secco. Non richiede alimentazione d’acqua e nessun liquido di lavaggio e può essere utilizzato senza contatto. L'orinatoio AquaZero è stato sviluppato appositamente per luoghi molto frequentati, come le toilette nel settore alberghiero e della ristorazione, dove sono richiesti elevati standard di igiene e, allo stesso tempo, il consumo di acqua deve essere mantenuto il più basso possibile. Ma è possibile utilizzare l’innovativo orinatoio senz'acqua e privo di sostanze chimiche anche nei bagni privati: come lusso personale, soluzione efficiente di risparmio idrico e contributo alla salvaguardia dell’ambiente e del clima.

Orinatoio AquaZero – igienico, economico, all’avanguardia

Come altre ceramiche sanitarie esclusive di Villeroy & Boch, l’orinatoio AquaZero è disponibile in diversi colori e modelli. È realizzato in ceramica sanitaria di alta qualità alla quale può essere aggiunto il trattamento CeramicPlus per la superficie. Questa tecnologia di rivestimento, sviluppata da Villeroy & Boch, conferisce alle ceramiche un “effetto loto”, in modo tale che i liquidi si raccolgano subito in goccioline portando via con sé particelle di polvere e altre impurità. Inoltre, la superficie è priva di fessure o giunture in cui sporcizia o germi possono depositarsi.

Oltre a soddisfare i più elevati standard di igiene, l’orinatoio AquaZero è anche di facile pulizia e manutenzione. Niente più pulizie faticose e uso di costosi detersivi speciali o prodotti chimici aggressivi. Un vantaggio che equivale non solo a un enorme risparmio sui costi in caso di servizi igienici ad uso elevato, ma anche a un maggiore rispetto per l’ambiente e il clima. La superficie trattata con tecnologia CeramicPlus è inoltre resistente agli urti e ai graffi, tale da conservare le sue eccellenti proprietà igieniche, la sua levigatezza e brillantezza per molti anni.

L’orinatoio a secco fa risparmiare tanta acqua ed energia

In strutture ad alta frequentazione come aziende, centri sportivi e scolastici, ristoranti o uffici, ogni orinatoio AquaZero, che sostituirà un orinatoio convenzionale, può far risparmiare circa 50.000 litri di acqua all’anno. Pertanto, l’investimento viene ammortizzato rapidamente attraverso la sola bolletta dell’acqua. Con un orinatoio a secco non si risparmia solo acqua, ma anche energia: diverse centinaia di chilowatt all’anno, che verrebbero altrimenti consumati, ad esempio, per il trasporto dell’acqua e il trattamento delle acque reflue. Ciò comporta anche una notevole riduzione delle emissioni diCO2.

Inoltre, non essendoci produzione di acqua di scarico né necessità di usare detergenti altamente acidi o contenenti tensioattivi per la pulizia dell’orinatoio, il vantaggio è anche a livello ecologico. I deodoranti in pastiglie per WC che sono spesso usati negli orinatoi convenzionali e che rilasciano inquinanti nelle acque di scarico, grazie all’orinatoio AquaZero appartengono anch’essi ormai al passato. La combinazione di una speciale tecnologia di superficie e sifone impedisce infatti in modo affidabile la formazione di odori sgradevoli.

E, ultimo ma non meno importante, vi farà risparmiare sui costi di produzione e manutenzione. Infatti, per l'orinatoio senz'acqua si devono produrre molte meno componenti rispetto alle varianti con dispositivi di aspirazione, risciacquo e controllo. Come utenti, non dovrete provvedere alla manutenzione di un tubo dell’acqua aggiuntivo o di un sofisticato sistema di lavaggio automatico. L’unico requisito di manutenzione è la sostituzione del sifone, che deve essere sostituito e smaltito di volta in volta poiché al suo interno si depositano i solidi contenuti nelle urine. Tuttavia, questa sostituzione è necessaria solo dopo molte migliaia di usi e, con l'orinatoio AquaZero di Villeroy & Boch, è particolarmente facile perché il vaso non deve essere rimosso dalla parete.

Come funziona l’orinatoio AquaZero?

I tradizionali orinatoi consumano fino a tre litri d'acqua per ogni risciacquo, e in molti casi anche di più. Al contrario, gli orinatoi senz'acqua come AquaZero di Villeroy & Boch sono completamente privi di acqua. Non vi è alcun dispositivo di lavaggio e nessun altro elemento di controllo che l’utente deve toccare o attivare tramite un sensore senza contatto. Un sistema non solo chiaramente ecologico ed economico, ma anche un vantaggio dal punto di vista igienico. L’urina scorre dalla superficie in ceramica liscia e trattata verso uno speciale sistema cattura-odori (sifone) che filtrerà dal liquido anche i componenti solidi. Questo speciale sifone è il cuore dell’orinatoio a secco che impedisce la dispersione degli odori verso l’alto.

In che modo AquaZero è diverso dagli altri orinatoi senz’acqua?

In molti orinatoi a secco, il sifone contiene un liquido barriera anti-odori, come ad esempio un alcol grasso biodegradabile. Lo svantaggio di questo sistema consiste nel fatto che insieme all’urina viene scaricata ogni volta anche una piccola quantità di liquido barriera. Pertanto, il livello del liquido deve essere controllato regolarmente e rabboccato.

Al contrario, il sistema cattura-odori dell’orinatoio AquaZero funziona solo con la tecnologia a membrana. Ciò offre il vantaggio di non dover acquistare, controllare e rabboccare alcun liquido barriera, consentendo di ridurre i costi di manutenzione e assistenza, senza tuttavia compromettere l’igiene, la funzionalità e la freschezza.

Orinatoio AquaZero – Montaggio

L’installazione dell’orinatoio AquaZero è molto più facile rispetto agli orinatoi convenzionali con risciacquo, non essendo necessario alcun flusso d’acqua. Pertanto non è necessario posare un tubo dell'acqua fredda separato né installare una valvola ad angolo con rubinetto di arresto. Nel punto in cui verrà installato l'orinatoio, al momento dell'installazione è necessaria solo una presa di scarico nel muro massivo o nel muro a secco. Questa servirà a collegare lo scarico dell’orinatoio al sistema di scarico dell’edificio.

L’orinatoio AquaZero si fissa al muro con due viti. È incluso un apposito kit di montaggio per eseguire successivamente il fissaggio a scomparsa, nonché un manuale di montaggio. Il vaso dell’orinatoio può anche essere montato su elementi a incasso standardizzati, come un telaio di installazione per orinatoio di Villeroy & Boch. È possibile impostare l’altezza desiderata in anticipo, adattandola alla dimensione o alla dimensione media degli utenti futuri.